Commenti alla Divina Commedia: Se non diventerai un morto

Lo sguardo interiore ….   Appunti e riflessioni sulla Divina Commedia di don Luciano Vitton Mea Sì tosto come il vento a noi li piega, / mossi la voce: «O anime affannate, / venite a noi parlar, s’altri nol niega!».  ( Inferno, Canto V ,vv.79/81)  Durante un breve soggiorno nel monastero francescano di La Verna mi accostai per curiosità alla Divina Commedia. Il silenzio, il verde lussureggiante dei boschi, i chiostri del convento erano un continuo invito alla meditazione, alla lettura, all’approfondimento di alcune tematiche che da tempo avevo lasciato riposare dentro di me. Il clima ideale per entrare nella “selva oscura” del mio cuore. Dopo cena, nella mia piccola cella, dedicavo alcune ore alla lettura del capolavoro di Dante. Presi degli appunti e stesi, sul mio quaderno di spiritualità, alcune riflessioni. Dovendo, durante la Quaresima, sostituire Fiorella nella rubrica “L’ora del mattino” ho pensato bene di riprendere gli appunti stesi…

Continua a leggere

Meditazioni Quaresimali: Il Padre buono

Don Luciano commenta il Vangelo del giorno: Il Padre buono

Signore, tu non sopporti di perdere alcuna delle cose che hai creato e che ti appartengono. Riversa nei nostri cuori questa sete di integrità che ci porti a guardare agli altri non come prede da conquistare, ma come qualcosa che ci manca perché la gioia di tutti sia piena.

 

Percorso di quaresima – 17 giorno – sabato

«Ascoltatelo» (Mt 17,5). Per pregare Signore Gesù, è il Padre tuo, cui rivolgiamo tutte le nostre preghiere e da cui attendiamo i soccorsi e gli aiuti di cui abbiamo bisogno, a dirci: «Ascoltatelo». Il Padre che è nei cieli ci chiede di distogliere lo sguardo della nostra speranza dalle altezze celesti per portarlo ad altezza d’uomo. Così nel tuo volto crocifisso potremo comprendere con quale amore siamo amati e a quale amore siamo chiamati. Ogni mattina, te ne preghiamo, fa’ attento l’orecchio del nostro cuore, perché sappiamo ascoltare come se fosse la prima volta, aprendo il nostro cuore a nuovi significati e alle sfumature sempre inedite del nostro lungo cammino di discepolanza che dura tutta la vita. Kyrie eleison! Per sperare Ogni nostra parola nasce dall’ascolto! Se diventiamo capaci di parlare una lingua è perché qualcuno, in  particolare la madre che ci allatta al suo seno, ci ha permesso di…

Continua a leggere